• LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon

My)

Museum

Experience

It's a long story... skip here!

È una lunga storia... per "farla facile", clicca qui!

  • LinkedIn Social Icon

 IT.

Mi presento: sono una Ricercatrice specializzata in Educazione Museale. Il mio progetto di ricerca si inserisce all'interno della corrente dei Museum Studies e analizza il coinvolgimento emotivo del visitatore durante l'esperienza di visita.

Il mio interesse per la Médiation Culturelle nasce frequentando il Master all'EHESS di Parigi. A quel tempo conducevo un'appassionante ricerca sulla didattica musicale e museale alla Cité de la Musique. Il frutto di quella collaborazione è stata una tesi sulle attività educative offerte dalla Cité al pubblico scolastico e familiare. Quest'esperienza mi ha temprato molto, insegnandomi a prestare attenzione al contesto istituzionale e alle Politiche Culturali che attraverso realtà museali veicolano messaggi educativi ai visitatori.

Negli anni ho sempre cercato di abbinare la disciplina della teoria al piacere della pratica, alternando studi specialistici ed esperienze professionali in ambienti museali d'eccellenza. In Italia ho voluto misurarmi con un contesto museale a me nuovo, quello dell'Arte. Ho lavorato per l'equipe dei Servizi Educativi dell'Agenzia Palaexpo nelle due meravigliose cornici de Le scuderie del Quirinale e Il Palazzo delle Esposizioni. L'incontro con l'Arte, specialmente quella moderna e contemporanea, nonché la collaborazione con il generosissimo staff del Laboratorio d'Arte, mi ha aperto a la mente verso nuovi orizzonti interpretativi, intensi ed eccitanti.

 

Nella primavera 2015, ecco un'altra importante esperienza oltreoceano: l'Australian National Maritime Museum di Sydney. Un ambiente estremamente d'avanguardia, sperimentale, ricco di mezzi e piani espansionistici. Lì ho potuto approcciare l'utilizzo del Digital Learning e dei supporti propri al Web 3.0 per un coinvolgimento sempre maggiore e al passo con le richieste del pubblico. 

 

Nel 2016, ho condotto un progetto di ricerca presso il MART di Rovereto dal titolo: Emozioni in mostra!. Il progetto, rivolto alle scuole primarie trentine, mira ad analizzare le emozioni del bambino-visitatore durante la visita, partendo dal presupposto che il museo può e deve essere oggi un luogo di educazione alle emozioni. I dati raccolti sono stati utilizzati per la redazione della mia tesi di Dottorato in Scienze Umane discussa nel settembre 2017 presso l Università di Verona: Emotional engagement in children's visiting experience: ethics behind aesthetics.

Attualmente insegno Psicologia dell'arte presso l'Università di Verona. I miei studi approfondiscono il tema dell'arte durante i processi d'insegnamento e apprendimento,  con una particolare attenzione alle politiche inclusive.

 

Tutto quello che so, tutto quello che ho scoperto e amato in questi anni, lo trovate qui in... ME Pills.

 ENG.

I'm a Researcher and specialised in Museum Learning and Interpretation. I have just finished my PhD in Human Sciences at the University of Verona (Italy). My Phd project discussed the emotional engagement during a museum visit. Throughout my studies, I professionally enganged with museum environments to help me achieve better career goals, as well as a deep understanding of the field.

 

During my Masters study at the École des hautes études en sciences sociales (EHESS) in Paris, I carried out research at the Cité de la Musique. As a result, I wrote a thesis on the activities offered by the … to its audiences. During the years at the Cité de la Musique, I followed the planning and the development of many educational programs, step by step. This experience taught me a lot about visitors’ experiences and also opened me up to the Cultural Policies field.

 

In 2014, I wanted to challenge myself within an art museum context. Therefore, I worked at two different sites in Rome: Palazzo delle Esposizioni, for the exhibition on the Empire State Building. Art in New York oggi (“Empire State Building. Art in New York Today”), and Le Scuderie del Quirinale, for the retrospective on Tiziano (“Titian”). The encounter with Art, especially modern and contemporary art, was certainly an exciting experience that strengthened my method . It, moreover, stimulated my interest bringing new challenges of interpretation.

 

In 2015, thanks to the University of Verona cooperation program, I have been in Sydney for a Visitors Evaluation research at the Australian National Maritime Museum. The ANMM, an innovative and vibrant environment, opened my educational prospective to museum’s digital programs.

 

In 2016, I promoted a sperimental School Program EMOZIONI IN MOSTRA! at MART – Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Through this research, I collected the necessary data to complete my PhD thesis: Emotional engagement in children's visiting experience: ethics behind aesthetics.

Currently I am professor in Psychology of Art at University of Verona. My course deepens the theme of art teaching and learning process, making an exrcursus of theories and methods from Psychology and Pedagogy of Art. In particular, I am interested in the topic of social inclusion in museum environments.

All that I discovered and loved in these years is reported here... in ME Pills.